La vasca freestanding: come scegliere quella giusta

Accantonata da decenni e sostituita dalla doccia, la vasca é tornata ad essere l’oggetto del desiderio nel campo dell’arredobagno. Complici le nuove tendenze che hanno elevato la stanza da bagno da locale di servizio a luogo dedicato al benessere, la vasca da bagno é un elemento irrinunciabile, a patto che sia freestanding e di design.

Del resto, in epoca Vittoriana, quando possedere un bagno era sinonimo di lusso, la vasca in ghisa montata su piedini occupava il centro della stanza: furono gli architetti razionalisti, negli anni Trenta, a introdurre la vasca incassata di dimensioni via via più ridotte, per adattarla agli spazi sempre più esigui degli appartamenti. Sicuramente i materiali sempre più innovativi hanno permesso l’affacciarsi sul mercato di una grande varietà di modelli, e proprio questo fattore può rendere difficile la scelta della vasca giusta.

 

Orientarsi per scegliere il materiale giusto

 

Vista la sua incidenza sul prezzo del prodotto, può essere utile orientarsi individuando il materiale che ha il miglior rapporto qualità prezzo secondo le proprie esigenze e il proprio budget.

Sul mercato esistono diverse tipologie di materiali, dai più tradizionali a quelli di nuova generazione, fino ai raffinati ed esclusivi materiali naturali, come il marmo, per ambienti di lusso, il legno di ispirazione giapponese o il sorprendente vetro, una delle ultime proposte nel settore dell’arredobagno.

Nella gamma dei materiali tradizionali, si collocano le vasche in ghisa o acciaio smaltate o i modelli rivestiti in resina: nella scelta occorre prestare attenzione alle caratteristiche del rivestimento, scegliendo produttori che garantiscano buone prestazioni di resistenza e una lunga durata nel tempo.

 

Le vasche in materiali sintetici

 

Abbiamo poi le vasche interamente realizzate con materiali sintetici, dall’ormai nota resina acrilica ai più innovativi “Solid Surface”. La grande versatilità di questi materiali, che possono essere modellati in appositi stampi, permette di ottenere manufatti di qualsiasi forma, colore, texture e dimensione.

I modelli Oval e Equal di Disenia, con il loro design essenziale e contemporaneo si collocano tra i migliori prodotti realizzati con la resina acrilica di alta qualità Aquatek, disponibili in cinque colorazioni.

Le vasche in solid surface

 

Infine, restano i cosiddetti Solid Surface: si tratta di una serie di materiali composti da minerali e resine che garantiscono prestazioni elevate in termini di resistenza e durevolezza. La vasca Round by Idea, realizzata in Cristalplant, assicura un elevato grado di confort, in virtù delle caratteristiche innovative del materiale, tra le quali la superficie morbida e calda al tatto.