Bagno a misura di bambino: ecco cosa non dovrebbe mai mancare

La stanza da bagno dovrebbe essere inclusiva per definizione, soprattutto se viene usata anche dai piccoli di casa. Un bagno a misura di bambino permette loro di imparare più velocemente a prendersi cura di sé e a far fronte in maniera autonoma alle incombenze quotidiane di igiene personale.

Quali sono le caratteristiche che deve avere un bagno per permettere ai bimbi di fruire di tutte le sue funzionalità? Fortunatamente basta poco per rendere la stanza di facile utilizzo anche per loro e le idee di arredo bagno, da questo punto di vista, sono numerose.

 

Bagno per bambini: come avere tutto a portata di mano

Per imparare a curare la propria igiene i piccoli devono essere in grado di usare in modo agevole (e in totale sicurezza) i sanitari e gli accessori del bagno senza l'aiuto di un adulto, ma solo con la sua supervisione.

I genitori possono adottare molti accorgimenti che riguardano l’organizzazione dello spazio e la scelta degli arredi per rendere la stanza da bagno altamente fruibile. Vediamo quali sono.

 

Come rendere il lavabo adatto per i bambini

Le alzatine, in questo caso, sono fondamentali: si tratta di sgabelli grazie ai quali i bambini potranno utilizzare senza impedimenti il lavabo (ancora troppo alto per loro), aprire e chiudere i rubinetti, servirsi di detergenti e saponi e afferrare spazzolino e dentifricio.

Se avete la fortuna di avere due bagni, un'idea per ovviare al problema del lavabo troppo alto potrebbe essere quella di destinare uno dei bidet a uso esclusivo del bambino, che potrà usarlo proprio come se fosse un lavabo. Dotatelo quindi di uno specchio, di un porta asciugamano facilmente raggiungibile, di un portasapone e di un porta spazzolino. Il gioco è fatto!

 

Vasca (o doccia) per bambini: come utilizzarla con i piccoli di casa

La vasca è perfetta per lavare i bambini, o per insegnare loro come lavarsi mentre giocano. L'importante, però, è che sia sicura. Se non ha già un rivestimento antiscivolo, sarà compito di mamma e papà dotare la vasca di una superficie sulla quale il bambino non possa scivolare. In commercio esistono varie soluzioni: i classici tappetini o gli stickers antiscivolo possono essere posizionati sia sul fondo della vasca che sul piatto doccia, se quest'ultimo è realizzato in ceramica.

La doccia o la vasca per bambini dovrebbero essere inclusive e organizzate in modo che i piccoli di casa possano raggiungere da soli shampoo, bagnoschiuma e spugna. Potete quindi far montare mensole o ripiani alla loro altezza, anche da applicare con le classiche ventose.

Per rendere divertente il momento del bagnetto una possibile idea di arredo è quella di sostituire il classico soffione con un soffione per bambini. Nei negozi specializzati se ne trovano di molti tipi, come quelli che, ad esempio, riproducono le forme degli animali.

Per quanto riguarda l'erogazione dell'acqua, sarebbe opportuno sostituire i classici miscelatori con uno termostatico, ben più adatto. In questo modo potrete impostare in anticipo la temperatura in modo da evitare che il vostro bimbo si scotti cambiando (volontariamente o accidentalmente) l'orientamento del miscelatore.

 

WC per bambini: come adattarlo alle esigenze dei piccoli

Un altro sanitario da adattare alle esigenze del bambino è senza dubbio il wc. Ma come procedere? Se per esempio il bimbo ha appena abbandonato il vasino, il wc potrebbe essere troppo grande per lui. In questo caso la soluzione è il riduttore, che consente una seduta confortevole anche ai bambini più piccoli. Per i più grandicelli, invece, sarebbe opportuno posizionare uno sgabello davanti al vaso, in modo tale che possano appoggiarci i piedi e adottare una postura più comoda.

 

Altri accorgimenti per un bagno a misura di bambino

Per rendere la stanza da bagno ancora più adatta e usabile da parte dei bambini montate ganci e appendiabiti più bassi, magari colorati e spiritosi, su cui appoggiare asciugamani e accappatoi.

Installate nel vostro bagno para-spigoli colorati, copri-prese elettriche e blocca-antine. Queste ultime eviteranno che il bimbo raggiunga pericolosi prodotti chimici riposti – solitamente – negli armadietti.

Riguardo alla pavimentazione, inoltre, dovrete fare in modo che il bambino possa camminarci senza rischiare di cadere. Anche in questo caso potrete utilizzare gli stickers antiscivolo, che trasformeranno il bagno in un ambiente colorato e divertente, un gran vantaggio per i piccoli di casa!